Fotografia

Alla Galleria SpazioCima la mostra Appunti fotografici

Per il Mese della Fotografia la galleria d’arte romana presenta la mostra collettiva di dieci fotografi italiani


 

ROMA – In occasione del Mese della Fotografia, la Galleria SpazioCima propone, fino al 26 marzo 2022, “Appunti fotografici – Diversi punti di vista“.
Una mostra collettiva che espone gli scatti di dieci fotografi italiani: Cristina Archinto, Marcello Campora, Raffaele Canepa, Cristiano De Matteis, Simone Ghera, Ottavio Marino, Massimo Porcelli, Stefano Regondi, Raffaela Scaglietta e Fabio Turri.

Le opere in mostra

Più che i soggetti fotografati, che si muovono tra architetture e paesaggi, danzatrici e contrasti di luci, il leitmotiv della mostra è la perenne ricerca stilistica dei dieci fotografi. Circa venti gli scatti esposti, dai vari formati e colori, che raccontano l’arte a 360 gradi. Giochi di prospettive, intrecci di linee, soggetti in fuga, sovraesposizioni cromatiche e sovrapposizioni di immagini: i dieci fotografi non cercano la realtà, ma la loro personale interpretazione, emotiva e introspettiva, della stessa.

Gli incontri

La rassegna fotografica prevede un calendario di appuntamenti in cui tre dei fotografi incontrano il pubblico. Il doppio appuntamento sabato 12 e domenica 13 marzo è avvenuto con Raffaele Canepa, attento ricercatore e promotore del “nuovo”, oggi specializzato nella fotografia ad infrarossi.
Sabato 19 marzo invece sarà il turno di Massimo Porcelli, la cui ricerca è incentrata nello scovare e immortalare “manifesti strappati”, capaci di raccontare le mille storie nascoste nei suoi scatti.
A concludere la rassegna, sabato 26 marzo, è Cristiano De Matteis, le cui opere si dimostrano un’ottima sintesi, apparentemente impossibile, tra pittura e fotografia.


Immagine d’apertura: Cristiano De Matteis, particolare della fotografia in mostra presso SpazioCima Roma


Ti potrebbero interessare anche: 

Riaprono gli Ex Seccatoi del Tabacco sede della collezione di Alberto Burri

AssenZa: l’uomo e l’essenzialità negli scatti di Maurizio Gabbana

© Riproduzione riservata

Comment here

4 × 1 =