Arte

All’asta la rivisitazione di Banksy de Lo stagno delle Ninfee di Monet

La Sotheby’s di Londra mette all’asta la rivisitazione del “Lo stagno delle Ninfee, armonia verde” di Monet realizzata da Banksy

 

LONDRA – Il celebre, quanto sconosciuto e misterioso artista realizzò questo dipinto, olio su tela, nel 2005. Dal titolo “Show me the Monet” anche in quest’opera Banksy ci mette del suo.
Il misterioso artista e street artist segue la linea delle denunce sociali che contraddistinguono da sempre i suoi lavori.

In quest’opera, che è una rivisitazione del famoso dipinto di MonetLo stagno delle ninfee”, Banksy denuncia l’insensibilità della società odierna nei confronti dell’ambiente.
Nel suo dipinto infatti, lo stagno delle ninfee è contaminato di carrelli della spesa capovolti e da un cono stradale. Chiaro riferimento all’eccessivo inquinamento mondiale. Le immagini richiamano anche lo sfrenato consumismo di oggi che ha reso l’umanità avida e apatica nei confronti del rispetto verso l’ambiente naturale.
La rivisitazione da parte di Banksy de Lo stagno delle ninfee di Monet, sarà venduto al Sotheby’s di Londra il 21 ottobre in un’asta in live streaming. Il prezzo stimato dalla nota casa d’aste londinese è compreso fra 3 e 5 milioni di sterline.

 

Immagine d’apertura: il quadro di Banksy
Ph. © Sothebysinstitute-Instagram 

© Riproduzione riservata

About Author

Comment here

venti + diciotto =