Arte

Alle Gallerie d’Italia autunno all’insegna di grandi mostre

Da Tiepolo al liberty partenopeo, da Balla a Warhol: ecco le mostre in autunno nelle tre sedi delle Gallerie d’Italia

 

MILANO – Un autunno all’insegna di grandi mostre si prospetta alle Gallerie d’Italia, scongiurando ogni emergenza covid. Nelle sue tre sedi le Gallerie d’Italia di Intesa San Paolo inaugurano interessanti esposizioni.
Le Gallerie di piazza Scala a Milano inaugurano il 30 ottobre una mostra su Tiepolo, a 250 anni dalla morte dell’artista, in programma fino al 21 marzo.
A Palazzo Zevallos Stigliano di Napoli invece si inaugura il 25 settembre Napoli Liberty, una mostra dedicata appunto al liberty partenopeo visitabile fino al 24 gennaio.
‘Futuro. Arte e società dagli anni Sessanta a domani’ è il titolo della mostra in programma a Vicenza dal 3 ottobre al 2 febbraio.
I visitatori di ‘Tiepolo. Venezia, Milano e l’Europa‘ potranno ammirare una settantina di opere. Di queste 40 sono dell’artista settecentesco che dopo il successo veneziano conquistò le maggiori corti europee. Alcune di queste opere sono state restaurate appositamente per l’esposizione.
Napoli liberty. N’aria ‘e primmavera‘, (citazione ripresa dai versi di Salvatore Di Giacomo) include, oltre a sculture e dipinti, anche gioielli e manufatti. Esempi di quelle arti applicate spesso essenza del liberty.
La mostra “Futuro. Arte e società dagli anni Sessanta a domani” a Vicenza invece, si sofferma sul concetto di futuro e su come è stato trattato nell’arte contemporanea. Saranno esposte 90 opere provenienti da collezioni private e di Intesa Sanpaolo. Il percorso espositivo, inizierà con capolavori futuristi di artisti come Balla e Depero e proseguirà con opere che vanno da Fontana a Hirst, da Christo a Warhol e Liechtenstein.

Immagine d’apertura: Gallerie d’Italia piazza Scala Milano.
Foto da © Gallerie d’Italia https://www.facebook.com/pg/gallerieditalia/photos/

© Riproduzione riservata

About Author

Comment here

otto − sette =