Arte

ART CITY Bologna: 1×2 FlavioFavelliNanniMenettiFabiolaNaldi


Tra i progetti in programma per Art City Bologna, 1X2 FlavioFavelliNanniMenettiFabiolaNaldi, un progetto artistico originale, unico e condiviso


 

BOLOGNA – Mancano pochi giorni alla nona edizione di ART CITY Bologna, programma istituzionale di mostre e iniziative promosso dal Comune di Bologna, che quest’anno si svolge dal 7 al 9 maggio nell’ambito di Bologna Estate. Tra i progetti istituzionali in programma, la direzione artistica di Lorenzo Balbi e il coordinamento dell’Istituzione Bologna Musei propongono 1X2 FlavioFavelliNanniMenettiFabiolaNaldi.

1X2 nasce dalla volontà di Flavio Favelli e Nanni Menetti di realizzare un progetto unico, irripetibile e condiviso. A partire dalla presentazione di due opere pittoriche apparentemente identiche (una di Flavio Favelli, l’altra di Nanni Menetti), il progetto vede la partecipazione curatoriale di Fabiola Naldi che ha chiesto ai due artisti di “pensare” a un processo artistico, sinestetico e ambientale del tutto inaspettato.
Le due opere, entrambe di 140 x 100 cm, realizzate con tecniche differenti ma dal risultato simile e poco distinguibili a un primo sguardo, sono esposte dal 7 maggio al 20 giugno 2021 all’interno delle Collezioni Comunali d’Arte, nella Sala Urbana (più conosciuta come Sala degli Stemmi) interamente vuota per accogliere la sola installazione verticale nei pressi della parete centrale.

Venerdì 7 maggio alle h 18.00, sempre a Palazzo d’Accursio, un’ambientazione sonora pensata per l’occasione echeggerà negli spazi della Cappella Farnese fino all’istante in cui prenderà vita Battesimo ad Arte con Flavio Favelli, Nanni Menetti e Fabiola Naldi. I presenti riceveranno un documento a testimonianza della loro indispensabile partecipazione.
Dopo la tipologia tradizionale espositiva nei luoghi deputati, il progetto 1X2 si sposta inoltre sulle bacheche comunali di via dell’Indipendenza grazie alla collaborazione con CHEAP e alla costruzione visiva di eee studio (Emilio Macchia e Erica Preli). L’immagine costruita per essere fruita come un poster di strada contiene pensieri e parole di Flavio Favelli, Nanni Menetti e Fabiola Naldi, ridefiniti dall’elaborazione, non solo grafica, di eee studio.

Informazioni e modalità di partecipazione

Per la visita alle opere in Sala Urbana l’ingresso è possibile con biglietto delle Collezioni Comunali d’Arte, con pre-acquisto del biglietto on line (obbligatorio entro il giorno precedente per le visite il sabato e la domenica) al seguente link: https://www.midaticket.it/eventi/musei-civici-di-bologna.
Per la partecipazione alla performance di venerdì 7 maggio è predisposto un numero limitato di accessi, come da normativa anti-Covid-19 e l’ingresso sarà consentito unicamente su prenotazione, almeno un giorno prima, telefonando ai numeri 051 6496632 o 051 6496637 il 3 e 4 maggio dalle h 16.00 alle 20.00, il 5 e il 6 maggio dalle h 10.00 alle 20.00.
I partecipanti alla performance che desiderano accedere alle opere esposte in Sala Urbana potranno prenotare l’ingresso gratuito sul sito https://www.midaticket.it/eventi/musei-civici-di-bologna o telefonando al numero 051 2193998 negli orari di apertura del museo.

 

Immagine d’apertura: Immagine coordinata ideata da Filippo Tappi (direttore artistico) e Marco Casella (progetto grafico)

© Riproduzione riservata


Leggi anche gli articoli: 

Riapre a Bologna la grande mostra Vittorio Corcos. Ritratti e Sogni

AlpiMagia: la mostra fotografica per i 100 anni del CAI Bolzano


 

Comment here

diciassette − otto =