Arte

Arte e solidarietà. A Napoli la mostra “Sette opere per la Misericordia”

Il progetto espositivo si rivolge a giovani studenti delle Accademie di Belle Arti ai quali il Pio Monte della Misericordia assegna delle borse di studio.

 

di redazione

NAPOLI – Dal Bello deriva il Bene: grande successo per il progetto “Sette opere PER la Misericordia” con opere donate da grandi artisti internazionali, in mostra fino al 2 marzo 2020 al Pio Monte della Misericordia di Napoli. Il progetto “Sette Opere Per la Misericordia”, ideato da Maria Grazia Leonetti Rodinò ha lo scopo di promuovere l’arte a 360° partendo dall’obiettivo primo del beneficio. Negli ultimi anni è stata istituita la Sezione di Arte Contemporanea, con opere di artisti che reinterpretano il tema della Misericordia utilizzando le tecniche più diverse.

       Schaller ©Pio Monte Misericordia

Aprendosi ai più recenti linguaggi espressivi, con “Sette opere per la Misericordia” il Pio Monte della Misericordia promuove delle borse di studio per giovani talenti dell’Accademia di Belle Arti, le cui opere vanno ad affiancare quelle di artisti di fama internazionale. Con la realizzazione di un’opera, esposta e poi donata al Pio Monte, i lavori degli studenti partecipanti al progetto contribuiscono infatti ad arricchire la Sezione di Arte Contemporanea del Pio Monte. Gli studenti vincitori sono: Polito Vito, Clarissa Baldassarri, Montoro Rachele, De Stefano Chiara, Menale Tammaro, De Divitiis Andrea e Chianca Vito.
Grazie alla donazione di opere di artisti di fama internazionale , la Sezione di Arte Contemporanea del Pio Monte della Misericordia sta già riscuotendo un grande successo. Ad oggi la Sezione presenta 42 opere di importanti artisti contemporanei, tra cui Charles Skapin, Mimmo Jodice, Clifford Ross, Flavio Colusso, Sandro Chia, Carlos Araujo, Marisa Albanese, Salvino Josè de Campos, Joseph Kosuth, Jannis Kounellis, Mimmo Paladino, Douglas Gordon, Grazia Toderi, Maria Thereza Alves, Mariangela Levita, Nasan Tur, Rachel Howard, Anish Kapoor, Henrietta Labouchere, Olaf Nicolai, Anne Goyer, ed altrettanti lavori di giovani artisti napoletani proiettati al successo.

*In alto: una delle opere esposte
©Pio Monte della Misericordia

Info
Pio Monte della Misericordia
via dei Tribunali, 253 – Napoli
Mostra fino al 2 marzo 2020
Orari: lunedì – sabato: 9.00 – 18.00
domenica 9.00 – 14.30
Tel. +39 081 44 69 44 / 73

 

© Riproduzione Riservata

 

About Author

Antonella Furci è giornalista pubblicista, autrice del romanzo giallo "Come ombre tra la nebbia" (Streetlib 2019). Ha collaborato con diverse testate giornalistiche calabresi, occupandosi di cultura, politica e problemi sociali. Nel 2015 fonda il sito d'informazione culturale Arte Fair.it

Comment here

tre × quattro =