Arte

Banksy: la nuova opera dedicata a George Floyd

Banksy si distingue per la forte denuncia sociale che esprime nelle sue opere, pertanto con l’uccisione di George Floyd l’artista torna a farsi sentire

 

di redazione

Poche ore fa il misterioso Banksy si è rifatto sentire, presentando sul suo profilo instagram la nuova opera dedicata a George Floyd e alle lotte contro il razzismo, che in questi giorni si sono moltiplicate negli Stati Uniti e in tutto il mondo. I toni usati da Banksy per un fatto così grave, sono toccanti e decisamente significativi. L’artista per renderli più evidenti annuncia la sua nuova opera pubblicando sul profilo Instagram due immagini accompagnate da un messaggio in cui esprime vicinanza al popolo americano. La prima mette in evidenza alcuni significativi dettagli dell’opera, la seconda foto è una visione per intero dell’opera.

   Banksy, l’opera dedicata a George Floyd

L’opera
Su uno sfondo scuro spiccano una fotografia incorniciata in cui è raffigurato e stilizzato una figura umana avvolta dal colore nero e dalle tenebre. Accanto una candela accesa in segno di commemorazione, la cui fiamma però sta dando fuoco alla bandiera americana. Metafora questa delle rivolte che stanno “incendiando” lo stato americano.

Il messaggio di Banksy
Il misterioso artista scrive su Instagram: «All’inizio pensavo di stare in silenzio ad ascoltare la gente di colore. Ma perché avrei dovuto farlo? Non è un loro problema. E’ un mio problema. Le persone di colore stanno venendo meno al sistema. Come un tubo rotto che inonda l’appartamento delle persone che vivono al piano di sotto. Questo sistema difettoso sta rendendo la loro vita una sofferenza, ma non è loro compito ripararlo. Non possono – nessuno li lascerà nell’appartamento al piano di sopra. Questo è un problema “bianco”. E se i bianchi non lo risolvono, qualcuno dovrà venire di sopra e dare un calcio alla porta».

 

© Riproduzione riservata

About Author

Comment here

8 − 3 =