Arte

Brera Contract: dieci anni di tori e varia umanità di Vincenzo del Monaco


Il designer Vincenzo del Monaco celebra i dieci anni della sua opera più famosa, il Toro. Lo chef Andrea Berton ha dedicato un menu alla scultura


 

MILANO – Il Toro, una delle opere più famose dell’architetto e designer Vincenzo Del Monaco, compie dieci anni. Per l’occasione sarà celebrato nell’ambito del Fuorisalone di Milano oggi e domani 8 settembre. In questi due giorni sarà possibile ammirare una selezione di opere scultoree di Vincenzo Del Monaco.
Durante l’evento di presentazione, sarà possibile degustare un menu creato in onore del Toro dallo chef stellato Andrea Berton. In questa circostanza sarà anche presentato il primo Toro di una nuova stirpe, MIURA, creato dall’artista per rispondere da una rinnovata necessità espressiva, segno dei tempi che confermano il valore del Toro quale simbolo di energia vitale e resilienza.

 

   Vincenzo del Monaco una della sue sculture che raffigura il Toro

 

Cos’è il Toro

Il Toro è un’opera che, nell’incontro con lo spettatore, si è trovata più volte ad essere specchio della loro realtà, mutando di conseguenza. Un’opera di Del Monaco reinventata ogni volta in modalità non-seriale, che pur conservando immutata la forma originale si è dunque mostrata unica in cento modi diversi. In tal modo ha raccontato storie diverse attraverso differenti tecniche, colori, finiture. Proprio dalle differenti visioni di chi l’ha guardata è nata una community spontanea e globale sotto il segno del Toro di Vincenzo del Monaco.

Vincenzo del Monaco

«L’osservazione di alcuni disegni di Van Gogh e lo studio dei tori di Picasso sono l’avvio per una più matura ricerca formale, che si nutre, sempre, di libere visioni architettoniche – spiega l’artista – La forma, vibrante nella sua costanza, subisce molteplici metamorfosi attraverso la scelta del rivestimento. Si realizza, così, una perfetta armonia tra l’umidità fredda dell’argilla, modellata da una consapevole volontà di forme, e il fuoco del colore, espressione di un consapevole esperimento sigillato dal caso».

 

   Vincenzo del Monaco – Menu di Andrea Berton

 

Il sodalizio con Andrea Berton

La collaborazione con Andrea Berton inizia nell’estate 2012. Durante un soggiorno presso un noto Resort di Marina di Lizzano (Taranto), lo chef ha avuto la possibilità di ammirare alcuni pezzi della collezione sculture ceramiche di Del Monaco. Poco dopo si reca nella bottega dell’artista, a Grottaglie, per chiedergli di progettare e realizzare una selezioni di oggetti che andranno a comporre una mise en place per ristorazione. Questo primo incontro è stato il punto di partenza per una nuova avventura artistica di Del Monaco che, dopo questo sodalizio, inizia a creare tableware d’autore in tutto il mondo.

 

Immagine d’apertura: l’artista e designer Vincenzo del Monaco Foto © Diego Mariella

© Riproduzione riservata


Leggi anche gli articoli: 


 

Comment here

otto − 4 =