Arte

Chagall. Sogno di una notte d’estate al Museo della Permanente

Chagall Milano
Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
×
Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

di Tatiana V.
Milano, martedì 24 ottobre 2017 – 

Arte – È arte nell’arte l’innovativa mostra “Chagall, Sogno di una notte d’estate”, allestita da qualche settimana al Museo della Permanente di Milano e visitabile fino al 28 gennaio 2018.

Chagall MilanoArte nell’arte perché l’esposizione si avvale del contributo delle proiezioni di immagini e della musica, il tutto realizzato grazie la sapiente regia di Gianfranco Iannuzzi, Renato Gatto e Massimiliano Siccardi, e una colonna sonora appositamente composta da Luca Longobardi. Obiettivo principale: raccontare, stupire, emozionare seguendo in tal caso la poetica del grande Chagall.
Le immagini delle più importanti opere di Chagall, con sottofondo note musicali, non possono che coinvolgere e travolgere i visitatori in un’esperienza sensoriale. Si muove infatti su questa linea la straordinaria mostra di cui gli organizzatori tengono a sottolineare che non abbia “nulla a che vedere con quanto già visto in Italia nelle cosiddette “mostre immersive”: non parliamo di banali proiezioni di immagini”. “
Chagall. Sogno di una notte d’estate” è la dimostrazione del nuovo modo di concepire la mostra, rivolta sempre di più a una nuova forma di conoscenza dell’arte, che a sua volta riporta a quella che è la sua principale funzione del raccontare, contemplare ed emozionare. Una tipologia espositiva che ha ottenuto un gran successo in Francia dove, promossa da Culturespaces a Carrières de Lumièresottenendo, è stata allestita per la prima volta e ha visto la partecipazione di 500 mila visitatori.
A Milano l’esposizione è promossa invece dal Museo della Permanente con il Patrocinio del Comune di Milano ed è prodotta dal Gruppo Arthemisia con Sensorial Art Experience. 

In questa che è una mostra-spettacolo, il mondo creativo di Marc Chagall si rivela al pubblico in tutta la 02 La passeggiata previewsua interezza, mettendo in risalto anche le sfaccettature delle sue fonti d’ispirazione. Il percorso è un viaggio per tappe che segnano i momenti della creazione artistica di Marc Chagall e della sua vita. Tappe che si snodano in 12 macro sequenze: Vitebsk, piccolissimo villaggio russo in cui Chagall è nato, la vita, la poesia, i collages, la guerra, le vetrate, l’Opéra Garnier, Daphnis e Chloé, i mosaici, il circo, le illustrazioni per fiabe, la Bibbia. In questo modo emergono in tutta la loro forza e libertà interpretativa i temi universali alla base della sua opera, come l’amore, la famiglia, le sue radici umane e artistiche, i paesaggi e la musica. Per la prima volta i visitatori hanno modo di percepire i dettagli del suo fare artistico, anche in alcune opere della collezione del Musée National Marc Chagall di Nizza.
Questo moderno modo di fruire l’opera consente al visitatore, in tal caso spettatore, di ammirare la ricchezza espressiva del mondo onirico di Chagall. Accanto alle opere pittoriche, lo spettacolo evidenzia i suoi collages, le sue vetrate, i mosaici e tutta l’ampiezza del talento artistico di Chagall. Il tutto inondando lo spazio scenico di colori vivi e cangianti, tipici della sua pittura, immersa in un’atmosfera lirica e poetica. 
In questa particolare mostra dedicata al grande Chagall, l’opera è vista a 360 gradi, accompagnata dal racconto e dalla musica che diventano parte integrante dell’opera stessa. Il tutto presentando una nuova ed emozionante conoscenza dell’arte.

Immagine: in alto Particolare della mostra
                 in basso La passeggiata, M. Chagall

                 

Info
Museo della Permanente
Via Filippo Turati, 34 – Milano
Orario:
tutti i giorni 9.30-19.30 
Info e Prenotazioni
www.chagallmilano.show
Tel. +39 02 8929711

 

 

© Riproduzione Riservata 

About Author

Comment here

uno × 5 =