Primo Piano

Coronavirus: salta la grande mostra su Raffaello alle Scuderie del Quirinale

Appena inaugurata, viene sospesa la mostra dedicata a Raffaello alle Scuderie del Quirinale, che resteranno chiuse fino a nuove disposizioni governative. A partire dal 9 marzo saranno contattati i visitatori che hanno acquistato il biglietto

di redazione

ROMA – Per effetto del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020 relativo alle misure per il contrasto e il contenimento del diffondersi del virus COVID-19 sul territorio nazionale, le Scuderie del Quirinale rimarranno chiuse al pubblico fino a nuove disposizioni governative. Salta purtroppo la mostra dedicata al genio di Raffaello, in occasione dei Cinquecento anni dalla morte del grande maestro.
La mostra su Raffaello era stata inaugurata il 5 marzo e le Scuderie del Quirinale avevano previsto l’accesso alle sale a un numero di visitatori tale da garantire il rispetto delle distanze di sicurezza interpersonale. Ma alla luce del nuovo decreto del presidente del Consiglio dei ministri, in vigore dall’8 marzo, le Scuderie hanno chiuso al pubblico fino a nuove disposizioni governative.
Le Scuderie del Quirinale forniranno una pronta comunicazione delle indicazioni sulla politica di rimborso dei biglietti e su eventuali nuove date di esposizione. I visitatori che hanno acquistato il biglietto saranno contattati a partire da oggi, lunedì 9 marzo.

 

Immagine d’apertura:
Raffaello, La Fornarina 1518-1519

 

© Riproduzione riservata

 

About Author

Antonella Furci è giornalista pubblicista, autrice del romanzo giallo "Come ombre tra la nebbia" (Streetlib 2019). Ha collaborato con diverse testate giornalistiche calabresi, occupandosi di cultura, politica e problemi sociali. Nel 2015 fonda il sito d'informazione culturale Arte Fair.it

Comment here

19 − diciassette =