Arte

Enjoy the silence: ‘la realtà silenziosa’ negli scatti di Marco Bucchieri

La mostra fotografica sarà inaugurata il 6 giugno presso Le Tartarughe Eat &Drink a Roma. Esposti oltre 20 scatti che l’artista ha realizzato nel corso degli ultimi due anni.

 

 

dalla redazione

ROMA – Sarà inaugurata giovedì 6 giugno alle ore 19 la personale di Marco Bucchieri “Enjoy the silence”, allestita presso Le Tartarughe Eat & Drink (piazza Mattei) di Roma.
A cura della Takeawaygallery e in collaborazione con Spazio Lavì di Sarnano e Bologna, la mostra fotografica sarà visitabile fino al 9 agosto. Esposto l’ultimo ciclo di lavori dell’autore, oltre 20 scatti realizzati tra il 2018 e il 2019.
Marco Bucchieri, artista visivo e scrittore romano di nascita, ma che vive e lavora a Bologna, ha esposto in numerose personali e collettive in Italia e all’estero. Le sue foto sono in collezioni private italiane, in Inghilterra, Danimarca, Usa, Turchia e Spagna, e nelle collezioni dell’Accademia di Belle Arti di Brera, del Musef di Senigallia e della Galleria d’Arte Moderna di Cento.

 Enjoy the silence, foto ©Marco Bucchieri

È attivo sulla scena artistica fin dagli anni ’70, con una ricerca volta alla creazione di immagini fortemente “letterarie”. L’interesse per una narrazione che esplori i disagi comunicativi, lo ha condotto a studiare l’alienazione proveniente dal contesto urbano attraverso foto nelle quali le linee e i colori modificano la percezione della realtà come riflesso di un progressivo isolamento esistenziale.
Dopo “Le Attese Imperfette” – serie condensata in racconti direttamente scritti ad inchiostro sullo scatto – in Enjoy the silence il senso di spaesamento, di        isolamento e di frattura comunicativa appare come in emersione da scenari di valenza estetica più “formale”.

Le figure umane sembrano assistere alla propria recita muta, nella quale i legami, le intimità, le relazioni, sentimentali o di amicizia o puramente di vicinanza, sono definite dal quadro.
Il tutto espresso da parole e popolato da rumori e suoni (compresi quelli della natura) ma che scompaiono, come esclusi dall’utilizzo di una cuffia, lasciando un alone di silenzio.
La scelta del colore e di una bassa definizione, spesso con carattere nebbioso, è originata dall’intenzione di delineare una realtà silenziosa ma in produzione di richiesta di esistenza.

 

 

 

*In alto: foto ©MarcoBucchieri

 

Info
Marco Bucchieri, Enjoy the silence
Inaugurazione: Giovedì 6 giugno ore 19.00
Dal 7 giugno al 9 agosto 2019
Le Tartarughe Eat & Drink
Piazza Mattei 7/8, Roma
Orario: dal lunedì alla domenica ore 15.00-23.00
Ingresso gratuito

 

 

 

© Riproduzione Riservata

 

About Author

Antonella Furci Autore di Artefair

Comment here

uno × 2 =