CulturaMusica

Estate in musica: il Summer Tour di Malika Ayane fa tappa in Calabria

Finalmente un’estate all’insegna dei concerti live di artisti italiani e stranieri. In questo articolo vi parliamo di Malika Ayane in tour nelle regioni del Sud 


 

L’estate non è solo mare, tintarella e relax, è molto molto altro… soprattutto tanto divertimento all’insegna della musica.
Dopo il  periodo di stop o rinvii a causa della pandemia da Covid, finalmente negli stadi, nei palazzetti e nelle piazze e località di mare si torna a saltare al ritmo della musica dal vivo.
A partire da giugno tanti i tour che si stanno svolgendo e si svolgeranno fino a fine settembre in tutta Italia (le date le trovate su sorrisi.com). In concerto non solo artisti italiani anche internazionali, che tornano ad abbracciare il calore dei loro fan. 

Malika Ayane 

Per darvi un breve assaggio di come procedono gli appuntamenti con la musica, vi portiamo in una delle regioni del Sud, precisamente in Calabria a Vibo Valentia Marina.
In questo periodo il suo Porto fa da sfondo al ViboLive2022 con una serie di concerti di importanti cantanti.

Artisti del calibro di Malika Ayane, esibitasi ieri sera, di Mario Biondi in concerto l’11 agosto, di Ermal Meta il 19 agosto e di Tosca a settembre.
Essendo stato ieri, vi parliamo qui di seguito ovviamente del concerto di Malika Ayane.
Lo raccontiamo attraverso le parole del giornalista Maurizio Bonanno, direttore di Vivipress.it.
Nel suo articolo – di cui prendiamo un estratto – Bonanno racconta come la cantante abbia ammaliato i fan non solo con la sua inconfondibile voce, anche con la sua spiccata ironia.

Il concerto a Vibo Valentia Marina

Scrive Maurizio Bonanno: “Malika Ayane irrompe sul palco di Vibo Marina e trascina. Aggiungendo una buona dose di ironia, si affida al suo bassista, il calabrese Raffaele Trapasso di Gagliano, piccolo centro alle porte di Catanzaro, per una simpatica traduzione simultanea in dialetto dei suoi messaggi. L’ironia, in effetti sarà un’altra sua caratteristica che utilizzerà lungo la serata, con stile impeccabile, anche su se stessa. Ma è la voce – e che voce: limpida, dotata di flessibilità, duttile quanto potente – che fa la differenza ed ammalia.
Almeno cinquemila persone hanno gremito l’area portuale di Vibo Marina per assistere al concerto di Malika Ayane. Interprete che recupera la migliore tradizione delle grandi voci femminili della musica leggera italiana, nel solco di una tradizione che – da Ornella Vanoni a Patti Pravo – ha sempre donato talenti che il pubblico ha amato”. Continua a leggere l’articolo su -> Vivipress.it

 

Immagine d’apertura: un momento del concerto di Malika Ayane a Vibo Marina. Foto © Vivipress.it


Ti potrebbero interessare anche: 

(s)Nodi – Festival di musiche inconsuete

Passoscuro Art Festival 2022: L’utopia dipinta sui muri

© Riproduzione riservata

Comment here

11 − due =