Primo Piano

Festival degli Scrittori: ecco tutti i vincitori del Premio von Rezzori

Mircea Cartarescu ph.AMoggi J5A9680

di redazione

Firenze, giovedì 9 giugno 2016 –

Si è concluso ieri il Festival degli Scrittori, tenutosi a Firenze dal 6 all’ 8 giugno. Una delle caratteristiche del Festival è il noto Premio Gregor von Rezzori, dedicato alla migliore opera di narrativa straniera tradotta in Italia.

Mircea Cartarescu ph.AMoggi J5A9680La cerimonia di premiazione si è svolta nel Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio, dove è stato annunciato quale vincitore di questa decima edizione Mircea Cărtărescu con “Abbacinante. Il corpo” – Voland, traduzione di Bruno Mazzoni.
Gli altri finalisti erano: Dany Laferrière con ‘Tutto si muove intorno a me’, 66thand2nd (traduzione di Giuseppe Girimonti Greco e Francesca Scala), Yiyun Li, con ‘Più gentile della solitudine’, Einaudi (traduzione di Laura Noulian), Dinaw Mengestu con ‘Tutti i nostri nomi’, Frassinelli (traduzione di Mariagiulia Castagnone) e Lorrie Moore con ‘Bark’, Bompiani (traduzione di Alberto Pezzotta).

Il Premio von Rezzori vede anche altre riconoscenze: il premio per la Migliore traduzione andata a Fulvio Ferrari e il Premio von Rezzori Giovani Lettori.
Di quest’ultimo premio cinque sono stati i vincitori, anzi le vincitrici: Federica Nicosia, 4 Liceo Classico Scuola Aereonautica “G.Douhet” per la recensione al libro di Mircea Cartarescu, Margherita Riccieri ,4^D Liceo Classico Galileo per la recensione al libro di Yuyun Li, Carolina Mischi, del Liceo Scientifico Rodolico per la recensione al libro di Lorrie Moore, Alma Bossi, 4^M Liceo Lingustico Internazionale Machiavelli Capponi per la recenzione al libro di Dany Laferrière
Virginia Toccafondi IV^N, Liceo Liceo Linguistico Int. “Machiavelli-Capponi”  per la recensione al libro di Dinaw Mengestu.AlmaBossi DanyLaferri ph.AMoggi

Ad annunciare ieri le vincitrici in Palazzo Vecchio è stata Alba Donati, presidente della giuria del Premio von Rezzori Giovani Lettori, composta da Simone Fortuna, Olga Mugnaini, Susanna Nirenstein, Raffaele Palumbo e Vanni Santoni. Ai premiati un buono di 250 Euro da spendere nelle libreria Giunti al punto, che ha offerto il Premio.

Il Premio è uno degli eventi del Festival degli Scrittori e affianca il Premio von Rezzori dato ogni anno alla migliore opera di narrativa straniera tradotta in italia che prevede cinque finalisti e un vincitore finale. Il Festival degli Scrittori, nato dall’esperienza della Fondazione Santa Maddalena presieduta da Beatrice Monti della corte, moglie di Gregor von Rezzori – è promosso e sostenuto dal Comune di Firenze nell’ambito delle attività del Gabinetto G.P. Vieusseux ed è realizzato con il determinante contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze. E’ sostenuto inoltre dal Centro per il libro e la lettura del Mibact.

Salva

About Author

Blog di Arte con diverse rubriche di Cultura Made in Italy e Notizie di Arte

Comment here

1 × due =