Arte

Giorgio De Chirico in autunno a Palazzo Blu di Pisa

In arrivo a Palazzo Blu i capolavori del maestro della Metafisica, Giorgio De Chirico, che racconta un mondo enigmatico e un tempo sospeso

 

 

PISA – La stagione autunnale a Palazzo Blu sarà all’insegna della metafisica di Giorgio de Chirico. Il protagonista assoluto di una stagione artistica che a partire dai primi anni del ‘900 si è interrogata con una grande ricchezza di punti di vista sulla realtà e la sua rappresentazione.
All’artista Palazzo Blu dedica la mostra De Chirico che inaugura il 7 novembre e rimarrà aperta al pubblico fino al 9 maggio 2021.

 

La mostra

La rassegna si focalizza sulla Metafisica di Giorgio De Chirico, con le sue architetture, le statue, i manichini, le piazze, gli oggetti fuori dal contesto. L’artista attraverso queste opere offre la sua visione raccontando un mondo enigmatico e un tempo sospeso.
Una visione presto diventata il terreno comune in cui si incontrano, oltre a de Chirico, Carlo Carrà, Filippo de Pisis e Alberto Savinio. Esposti dipinti in arrivo dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma e da importanti fondazioni e collezioni pubbliche.
La mostra ‘De Chirico’ condurrà alla scoperta di una delle poetiche del ‘900 più conosciute e apprezzate in tutto il mondo. Si tratta per il museo pisano di un evento che segna una ripartenza alla grande della stagione espositiva che accompagnerà il pubblico fino alla primavera 2021.

 

Immagine d’apertura: Giorgio de Chirico, particolare de Le Muse Inquietanti, 1925, (1947/1919) Roma
Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea
© Giorgio de Chirico By SIAE 2020

Info
Palazzo Blu
Lungarno Gambacorti 9 Pisa
Orario: da martedì a venerdì dalle 10 alle 19
sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 20
Per info e prenotazioni: info@palazzoblu.it

© Riproduzione riservata

About Author

Comment here

15 + 1 =