Arte

I capolavori dell’arte antica indiana in mostra al Museo di Mendrisio

E’ in corso al Museo di Mendrisio, la mostra che raccoglie oltre settanta sculture dell’arte antica indiana, risalenti al lungo periodo che va dal II secolo a. C. al XII secolo d. C.

di redazione

MENDRISIO (Canton Ticino) – L’India è un territorio ricco di “divinità” che rappresentano tante forze spirituali e il loro travalicamento. Nonostante le divinità conservino il proprio nome, il loro significato viene continuamente rielaborato e cambiato. A queste trasformazioni che le divinità subiscono dalle prime rappresentazioni figurative fino alle espressioni esoteriche (tantriche), è dedicata la mostra “India Antica. Capolavori del collezionismo svizzero”. A cura di Christian Luczanits, tra i massimi esperti internazionali di arte indiana, è in corso al Museo d’arte di Mendrisio, dove sarà visitabile fino al 26 gennaio 2020.

       Śiva e P_rvat_ abbracciati

In mostra oltre 70 sculture di piccole, medie e grandi dimensioni. Pur non pretendendo di essere rappresentativi dell’arte antica indiana nel suo insieme, raffigurano comunque una straordinaria introduzione alla cultura di una delle più complesse e affascinanti civiltà. La scelta del curatore rispecchia quello che è l’interesse occidentale nell’antica arte indiana, con una predominanza di temi buddisti e pacifici. Sono la qualità e la disponibilità di queste splendide opere ad aver determinato la selezione in esposizione.
L’arte indiana antica possiede un repertorio vario e stratificato che oggi può essere colto solo parzialmente. Culla di tre religioni – buddismo, induismo e giainismo – l’India ha un patrimonio culturale estremamente ricco, anche se ciò che rimane è composto solo dai materiali più durevoli. Questa eredità racconta il rapporto dell’umanità con le forze che la sottendono e con l’universo in generale. Il percorso espositivo si compone di nove capitoli: Metafore poetiche; Animali leggendari; Tradizioni a confronto; Storie narrate; Potere femminile; Elementi esoterici; Miracoli; Coppia divina; Divinità cosmica e comprende sculture provenienti da diverse regioni dell’India, Pakistan e Afghanistan, coprendo un arco temporale di quattordici secoli, dal II secolo a. C. al XII secolo d. C.

 

*In alto: Testa del Budda – Mathura V secolo d.C;
Pārvatī Tamil Nadu, XI secolo d.C.

Info
Museo d’arte di Mendrisio – Canton Ticino (Svizzera)
Orario :mart – ven: 10.00 – 12.00 / 14.00 – 17.00
sab – dom e festivi: 10.00 – 18.00
lunedì chiuso, tranne festivi.
Chiuso 25 dicembre 2019 e 1 gennaio 2020

 

© Riproduzione Riservata

 

About Author

Antonella Furci Autore di Artefair

Comment here

20 − 2 =