Arte

“Il Visitatore – Il ritratto in viaggio” di Ricardo Aleodor Venturi

 


 “Il Visitatore – Il ritratto in viaggio” di Ricardo Aleodor Venturi è il risultato di una riflessione sul viaggio e sulla condizione di staticità che caratterizza la nostra situazione attuale


 

PESARO-URBINO – E’ in corso fino 15 Maggio 2021 il progetto artistico “Il Visitatore – Il ritratto in viaggio” di Ricardo Aleodor Venturi e a cura di Lucia Camela.
Ricardo Aleodor Venturi è un giovane artista formatosi all’accademia delle Belle Arti di Urbino che vive e lavora a Pesaro.
Come spiega lo stesso Ricardo Aleodor Venturi: “Il Visitatore è un progetto, un’idea, una diversa modalità di affrontare un tragitto, un percorso. È un ospite. È un curioso. È anche una performance, un libro e un ritratto. È un esperimento sociale. È la necessità di viaggiare. È tanto altro o forse nulla di più.”

Il Visitatore è l’autoritratto dell’artista in versione portatile in viaggio per i prossimi due mesi verso un percorso inaspettato. Ricardo Aleodor Venturi infatti ha spedito e consegnato personalmente i suoi autoritratti portatili a 100 persone a lui care per avviare una catena di passaggi di persona in persona. Lungo questo tragitto gli autoritratti raccoglieranno delle riflessioni sul concetto di viaggio che, a conclusione di questa esperienza, andranno a formare un libro d’artista, un contenitore di numerosi pensieri, dalle dimensioni simili a quelle dell’autoritratto che, tramite anche la sperimentazione di Giovanni Murolo, tenta di estremizzare il concetto di portabilità. 

Grazie alla collaborazione con diverse realtà culturali del territorio marchigiano e oltre, quattro versioni che l’artista definisce “Semi-permanenti” dell’autoritratto verranno ospitate per tutto il periodo del progetto a Casa Rossini a Pesaro, a Casa Sponge – Sponge Arte Contemporanea a Pergola (PU), al Museo Capitolare di Atri (TE) e a Tivarnella Art Consulting a Trieste.
Per la realizzazione completa del progetto artistico è essenziale la raccolta fondi via Kickstarter che renderà possibile la creazione del libro, l’acquisto delle opere e la copertura dei costi già sostenuti dall’artista. Il progetto sarà infatti avviato contemporaneamente alla campagna di raccolta fondi.

 

Immagine d’apertura: gli autoritratti di Ricardo Aleodor Venturi

© Riproduzione riservata


Leggi anche gli articoli: 

Sono Tazza di te: la mostra rivolta a 100 donne designer

Atelier Montez: al via la campagna mondiale “Adotta un artista”


 

Comment here

3 + 8 =