Musica

In anteprima ‘Bowie by Duffy’, il primo della collana di monografie su artisti pop-rock

David Bowie libro
Redazione Administrator
Blog di Arte con diverse rubriche di Cultura Made in Italy e Notizie di Arte
×
Redazione Administrator
Blog di Arte con diverse rubriche di Cultura Made in Italy e Notizie di Arte
Latest Posts
  • Salone mobile2019 2
  • Notre Dame fiamme/ph Ansa/Ap
  • Open art foto

di redazione

Bologna, venerdì 6 maggio 2016 –

Sarà presentata in anteprima oggi, venerdì 6 maggio alle ore 18.30, presso la galleria ONO arte contemporanea di Bologna il libro di debutto della casa editrice LullaBit, Bowie by Duffy (LullaBit, 2016). Saranno presenti i curatori e gli editori in conversazione con Gino Scatasta (docente dell’Università di Bologna).

David Bowie libroLullaBit è un’etichetta indipendente e una casa editrice di Bologna che si occupa di produzioni musicali ed editoriali e ha intrapreso un percorso di collaborazione artistica con ONO arte contemporanea, galleria che si occupa di curare mostre fotografiche dedicate a tutte quelle icone che hanno contribuito a influenzare la cultura popolare dagli anni cinquanta fino ai giorni nostri. Da questo matrimonio artistico l’idea di realizzare una collana di monografie fotografiche sui più importanti artisti pop-rock contemporanei e sulle fotografie più iconiche della storia della musica. Tutti i volumi, saranno libri ufficiali che racconteranno uno spaccato di vita degli artisti a cui sono dedicati, spesso con curiosità e retroscena sorprendenti.
Il libro Bowie by Duffy inaugura quindi questa collana di monografie fotografiche sui più importanti artisti pop-rock. Tutti i volumi – rigorosamente ufficiali – non sono esclusivamente fotografici ma sono corredati da testi che raccontano momenti di vita degli artisti a cui sono dedicati, spesso con curiosità e retroscena sorprendenti.
Non a caso, il volume inaugurale della collana è dedicato proprio a David Bowie, uno degli artisti più importanti della storia della musica mondiale, qui immortalato nel decennio più importante e iconico della sua carriera, che lo vede il David Bowie di Ziggy Stardust, Aladdin Sane, il Duca Bianco, ecc, ecc.  Sono ritratti di scena e anche scatti “rubati” nei backstage dal suo fotografo ufficiale Brian Duffy. In un decennio, quello tra il 1970 e il 1980, in cui erano entrambi all’apice della loro carriera, le sue sessioni con Bowie, ripercorse nel volume, sono state cinque: da quella in cui lo ha immortalato come Ziggy Stardust alla realizzazione della copertina di Aladdin Sane (la fotografia di Bowie con il lampo disegnato sul volto, una delle icone del rock contemporaneo), dal servizio sul set del film “L’uomo che cadde sulla Terra”, con le immagini del Duca Bianco nel deserto di White Sands, alle copertine degli album Lodger e Scary Monsters.
Brian Duffy (1933-2010) è uno dei fotografi britannici più famosi di tutti i tempi, autore di alcune tra le immagini più emblematiche degli anni Sessanta e Settanta. Sulla sua carriera, la bbc ha girato un documentario dal titolo The Man Who Shot the Sixties (“L’uomo che fotografò gli anni Sessanta”).
 
Bowie by Duffy, LullaBit 2016, cartonato, 160 pp., illustrato, 32.50€ sarà disponibile in tutte le librerie e negli store digitali a partire dal 17 maggio.


About Author

Blog di Arte con diverse rubriche di Cultura Made in Italy e Notizie di Arte

Comment here

2 × cinque =