Arte

Lab Studio: la collettiva di tre famose attrici ora “nuove artiste”

“Lab Studio” è una mostra che mette in scena la ricerca artistica dello studio Croce Taravella con le opere delle artiste/attrici Nathaly Caldonazzo, Chiara Conti e Isabella De Vivo

 

 

ROMA – Si aprirà domani, mercoledì 14 ottobre alle 17:30, presso lo spazio D.d’Arte | Plus Arte Puls la collettiva “Lab Studio“. Una mostra che mette in scena l’attività di ricerca artistica dello studio Croce Taravella con le opere del maestro e quelle delle artiste/attrici Nathaly Caldonazzo, Chiara Conti e Isabella De Vivo, che con lui lavorano. L’esposizione, curata da Francesca Barbi Marinetti, sarà visitabile fino a lunedì 19 ottobre.

 

La mostra “Lab Studio”

Un incontro speciale quello tra il pittore e scultore siciliano Croce Taravella e le tre attrici, che si sono avvicinate alla pittura allineandosi alla tecnica stilistica del maestro per sperimentare e mettere a fuoco la propria cifra.
La mostra vuole rendere omaggio al lavoro svolto a studio, alla condivisione di spazi e di sperimentazione. Tutto all’insegna di un’idea alta, dialogante e compartecipata dell’arte e della ricerca creativa. Nei lavori emerge la passione per la “costruzione” di una tela, l’attenzione per i dettagli, la potenza dell’imperfezione, il piacere dei colori.

 

   Dipinto di Isabella De Vivo

 

Le opere delle tre attrici “nuove artiste”

Chiara Conti ha avuto la fortuna di incontrare Croce in un momento in cui sentiva fortemente l’esigenza di “buttar fuori” ciò che aveva dentro. Ha scoperto così l’incisione, i colori, i suoni e gli odori del mondo dell’arte.
Lo stile di Nathaly Caldonazzo invece è più orientato verso la “pop-art”, prediligendo la vivacità dei colori e un tema a lei molto caro: “la violenza sulle donne”, per il quale da anni si batte in prima linea. Spinta da Croce, Isabella de Vivo, professionalmente divisa tra attività forense e arte, sperimenta l’incisione, il graffio su materiali di supporto di vario tipo, quali la lastra d’alluminio, con mezzi di ogni genere.

 

   Dipinto di Croce Taravella

 

Le opere di Croce Taravella

Nei lavori di Croce Taravella, attivo con mostre in Italia e all’estero dalla fine degli anni ’80, si assiste ad un affastellamento prospettico urbano e paesaggistico, declinato con un vociferare di presenze, che assume un valore sempre più onirico e surreale. Sono luoghi familiari e al contempo immaginari in cui ci si immerge attraverso lo sguardo, con il pulsare frenetico di un cosmopolitismo urbano, che contiene e amalgama in sé anche tratti più tipicamente territoriali.
L’artista ricostruisce e connette memoria intima e collettiva, paesaggi e architetture distanti tra loro, icone del passato e amici. Così come graffiti, manifesti, oggetti sacri e di uso comune, in un flusso inesauribile di materiale passato e presente.

 

Immagine d’apertura: due opere di Chiara Conti (sx) e Nathaly Caldonazzo (ds) 

Info
D.d’Arte | Galleria Plus Arte Puls
viale Mazzini 1 Roma
Mostra dal 14 al 19 ottobre
Orari: tutti i giorni dalle 10:30-13 e dalle 14:30-18:30,
sabato dalle 10:30-13:30
domenica chiuso.
Per info e prenotazioni: info@ddarte.com

© Riproduzione riservata

About Author

Comment here

sedici + undici =