CulturaMusica

Nasce l’Archivio Digitale del Novecento Musicale Fiorentino


Nell’Archivio Digitale del Novecento Musicale Fiorentino saranno disponibili online brani, partiture, schede critiche e corpus completo delle opere di 60 compositori 


 

FIRENZE – Nasce l’Archivio Digitale del Novecento Musicale Fiorentino. Il progetto è promosso dal Centro Studi Luigi Dallapiccola in collaborazione con il Conservatorio di Musica “Luigi Cherubini” con il contributo di Fondazione CR Firenze.
Da Luciano Berio a Pietro Grossi, da Domenico Bartolucci a Roberto Lupi, da Piero Pintucci, fino al collettivo Fluxus, Stefano Bollani, e altri. Compositori del secolo scorso il cui nome è indissolubilmente legato a Firenze, dove hanno lasciato tracce e insegnamenti preziosi che saranno raccolti nell’Archivio digitale del Novecento Musicale Fiorentino.
Un grande catalogo inoltre, promosso dal Centro Studi Luigi Dallapiccola, in collaborazione con il Conservatorio di Musica “Luigi Cherubini”, sarà liberamente fruibile da tutti attraverso il sito internet: centrostudidallapiccola.it

Perché l’Archivio

Attraverso l’Archivio digitale del Novecento Musicale Fiorentino si vuole realizzare un catalogo ragionato delle opere dei circa 60 compositori fiorentini ed elaborare per ciascuno degli autori una biografia e il corpus completo delle composizioni. In più, accompagnare ciascun brano musicale da una scheda critica, raccogliere e digitalizzare tutte le partiture, rendere possibile l’ascolto di ciascuno dei brani musicali composti.

 

Sylvano Bussotti Musica per amici

 

L’obiettivo

L’Archivio digitale del Novecento Musicale Fiorentino intende dunque salvaguardare e valorizzare la memoria di quelle vicende e personalità musicali che, nate, approdate o innestate nel territorio fiorentino, hanno da qui segnato il secolo breve.
Un lavoro, quello intrapreso dal Centro Studi Luigi Dallapiccola in collaborazione con il Conservatorio di Musica “Luigi Cherubini”, che salverà dall’oblio compositori destinati a scomparire. E non solo, salverà l’intera storia di un secolo musicale a Firenze, tra i più significativi dell’intera cultura del Novecento. Per la prima volta si rende evidente la ricchezza artistica e culturale di questa pagina della nostra storia troppo spesso trascurata.

 

Immagine d’apertura: Luciano Berio e Luigi Dallapiccola 


Ti potrebbero interessare anche:

Philippe Leon e i suoi “mondi” dalla musica alla pittura Pop Art

FOTO/INDUSTRIA 2021: tema della 5°edizione l’industria alimentare

© Riproduzione riservata


Comment here

16 + 16 =