Cultura

Record per i Musei italiani: 44,5 mln i visitatori nel 2016. Aumentano al Sud, sorprende la Calabria

bronzo museo visitatori
Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
×
Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

di Antonella Furci

Roma, giovedì 12 gennaio 2016 –

Il 2016 è stato un anno ancora più brillante per i musei italiani. Anzi, considerato che ha superato i dati del 2015, è stato un anno da record in termini di ingressi e incassi.

bronzo museo visitatoriL’andamento del numero di visitatori, da nord a sud, ha registrato un notevole aumento, con un totale di 44,5 milioni di ingressi. In tre anni sono stati 6 milioni i biglietti venduti con incassi pari a 45 milioni di euro. Indipendentemente alla Riforma Franceschini e alle ‘Domeniche al museo’ a ingresso gratuito, che avranno dato un certo input, l’avvicinamento all’arte è da considerarsi comunque un interesse più personale per ogni singolo visitatore e per le famiglie. Una maggiore curiosità e necessità a voler conoscere l’arte e la storia, e non solo da parte dei turisti.
“I dati del 2016 – come spiega in una nota il ministro Dario Franceschini – decretano un nuovo record per i musei italiani. I 44,5 milioni di ingressi nei luoghi della cultura statali hanno portato incassi per oltre 172 milioni di euro, con un incremento rispettivamente del 4% e del 12% rispetto al 2015 che corrispondono a 1,2 milioni di visitatori in più e a maggiori incassi per 18,5 milioni di euro”.

Non si può dunque che essere più che lusingati sia dell’aumento del numero di visitatori sia degli incassi registrati. “Queste risorse preziose – spiega il ministro – torneranno interamente ai musei secondo un sistema che premia le migliori gestioni e al contempo garantisce le piccole realtà. Si tratta del terzo anno consecutivo di crescita per i musei statali – prosegue Franceschini – che da 38 milioni di biglietti nel 2013 sono passati a 44,5 milioni nel 2016: 6 milioni di visitatori in più in un triennio che rappresentano un incremento del 15% nel periodo considerato e hanno portato a un aumento degli incassi pari a 45 milioni”. Un interessante dato, riportato dal Mibact, è la crescita al Sud, con la Campania che anche nel 2016 si piazza al secondo posto nella classifica delle regioni con maggior numero di visitatori, con oltre 8 milioni di ingressi registrati, un aumento del 14,2% sul 2015.
Ma la vera sorpresa questa volta è la Calabria che sale di posizione superando, per aumento di visitatori nei musei, regioni storiche in tema di arte e cultura come l’Umbria, la Basilicata, la Liguria e l’Abruzzo. E questo grazie in particolare al Museo Archeologico nazionale di Reggio Calabria che ha registrato un +28% di visitatori.
Le regioni comunque con i tassi di crescita più elevati sono: Piemonte (+31,4%), la già citata Calabria (+17,6%), Liguria (+17,5%), Veneto (+17%), Campania (+14,2%) e Lombardia (+8,3%).
Anche il patrimonio archeologico comunque ha un ruolo fondamentale, e a tratti si può dire che la fa da padrone, considerato che fra Colosseo, Foro Romano, Palatino, Museo Archeologico di Napoli, Parco archeologico di Paestum e Scavi di Pompei, nel 2016 sono stati emessi circa 11 milioni di biglietti.

Di seguito vi riportiamo le tabelle che specificano i vari dati registrati:

Anno    Visitatori Musei 

2013      38.424.587

2014      40.744.763

2015      43.288.366

2016      44.446.573

  Regione                Visitaori 2016
 

1. Lazio                     19.653.167

2. Campania                8.075.331

3. Toscana                   6.394.728

4. Piemonte                 2.464.023

5. Lombardia               1.791.931

6. Friuli Venezia G.       1.198.771

7. Veneto                     1.020.464

8. Emilia Romagna           975.501

9. Puglia                          625.492

10.Marche                       521.786

11.Sardegna                    478.030

12.Calabria                      409.957

13.Umbria                       250.526

14.Basilicata                    235.672

15.Liguria                        137.777

16.Abbruzzo                    137.164

Tra i luoghi della cultura meno conosciuti e visitati notevole è il balzo compiuto dall’Antiquarium di via del Seminario a Trieste, a ingresso gratuito, che, passando da 120 a 1240 visitatori, registra lo straordinario incremento del 933%. Segue, sempre tra le strutture non a pagamento, la Cappella Espiatoria di Monza con il 591% di visitatori in più.

Tra i Musei a pagamento, invece, i risultati più brillanti si rilevano al Sud:il circuito archeologico di Gioia del Colle (Museo Archeologico Nazionale e Parco Archeologico) infatti, vede i propri visitatori passare dai poco più di 1500 del 2015 agli oltre 7000 del 2016 (+350%); a seguire due realtà napoletane: il Museo Nazionale della Ceramica “Duca di Martina”, che sfonda la linea dei 20mila visitatori dopo averne meno di 6000 nel 2015 (+258%), e il Museo “Diego Aragona Pignatelli Cortes” che chiude l’anno aumentando i propri visitatori da circa 15mila a oltre 40mila (+166%).
Tra i luoghi della cultura gratuiti invece primeggia il Pantheon (gratuito ancora per poco) con di 7,4 milioni di persone che lo hanno visitato, registrando così un incremento sul 2015 di circa mezzo milione di visitatori. A seguire il Parco di Capodimonte a Napoli (poco sopra il milione di presenze) e il Parco del Castello di Miramare di Trieste (830 mila visitatori).

Istituti Museali                   Visitatori 2016

1. Colosseo-Foro R.-Palatino    6.408.852

2. Scavi Pompei                      3.283.740

3. Galleria degli Uffizi              2.010.631

4. Galleria dell’Accademia (Fi)  1.461.185

5. Castel Sant’Angelo              1.234.443

6. Venaria Reale                     1.012.033

7. Circ. Museale Boboli-Argenti   881.463

8. Museo Egizio di Torino            852.095

9. Reggia di Caserta                   683.070

10. Galleria Borghese                 527.937

11. Museo Archeol.Naz.Napoli     452.038

12. Villa d’Este a Tivoli               443.425

13. Scavi Ercolano                     412.019

14. Cenacolo Vinciano Milano      406.863

15. Galleria Palatina Firenze        400.626

16. Palazzo Ducale Mantova        367.626

17. Scavi di Paestum                  355.401

18. Museo Nazionale Romano      339.689

19. Museo Archeol. Naz.Venezia  324.784

20. Cappelle Medicee                  321.091

21. Scavi di Ostia                       316.390

22. Polo Reale di Torino              314.195

23. Pinacoteca di Brera               311.311

24. Gall.dell’Accademia Venezia   293.096

25. Castello Scaligero Sirmione    280.255

26. Terme Caracalla-Appia Antica 268.439

27. Castel del Monte Andria         262.693

28. Museo st. Castello Miramare  257.237

29. Grotte di Catullo Sirmione     239.543

30. Grotta Azzurra Anacapri        238.589

 

*Tutti i dati sono provvisori e suscettibili a variazioni

Images: google

About Author

Comment here

4 × quattro =