Cinema

Snowden di Oliver Stone

snowden movie trailer poster 2016

Oliver Stone concentra i suoi sforzi su Edward Snowden che abbiamo conosciuto nelle pagine di cronaca recente

 

di Jean Luc Dutuel

ROMA – Impegnato nel docu-serial sulla Storia degli Stati Uniti, analizzandone soprattutto gli aspetti meno conosciuti, che sicuramente non compaiono in nessun libro di storia e dopo il fallimento del bio-pic su Martin Luther King, Oliver Stone concentra i suoi sforzi su Edward Snowden che abbiamo conosciuto nelle pagine di cronaca recente. Protagonista del film è una figura equivoca (molti mafiosi russi tra i suoi clienti) l’avvocato-scrittore russo Anatoly Kucherena che ha scritto un romanzo stile Dostoevskij (dice lui,) “Time of the Octopus” in parte ispirato dalla sua esperienza con Snowden, lui stesso ha voluto incontrare Stone e raccontargli l’adattamento.
“Al momento non sapevamo se avremmo realizzato un lungometraggio o un docufilm, visto che la storia si presta più ad un “elaborazione biografica delle fonti che ad una vera fiction”, riferisce l’avvocato. Come ha ribadito durante l’intervista alla Festa del Cinema, lo stesso Stone ha poi creato la sceneggiatura basandosi anche sul romanzo, decisamente di taglio biografico, “Snowden Files” di Luke Harding. Diciamo subito che chi si aspetta di vedere un film pieno di inquietudini, suspense e soprattutto di conoscere nuovi sviluppi della vicenda, rimarrà deluso.
Il film di Oliver Stone è troppo vicino al biopic documentaristico molto in voga ultimamente, vedi The Social Network di Fincher e Jobs di Joshua Michael Stern. Anche se molti non hanno seguito il caso da vicino, non solo non verranno a conoscenza di nuovi risvolti, ma non risulta mai coinvolgente venendo a mancare il vero legame che unisce schermo e spettatore da oltre cento anni: l’emozione. In definitiva, queste presunte rivelazioni, che per mesi attraverso il continuo tam-tam mediatico ci hanno sconvolto (ma non troppo), con continui riferimenti al 1984 orwelliano (forse molti giornalisti devono rileggerlo?) sono ben lungi dall’essere così scioccanti come quello che vorrebbero farci credere.
In realtà non c’è nulla in questa pellicola per fare di Edward Snowden una personaggio affascinante e ancor meno per farla rimanere impressa nella nostra memoria…

Riproduzione riservata 

Salva

About Author

Comment here

2 × uno =