Musica

Torna il KAULONIA TARANTELLA FESTIVAL. Da Bennato a De Piscopo e Avitabile, tutto al ritmo di musica popolare

Kaulonia Tarantella
Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
×
Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.


di redazione

Reggio Calabria, venerdì 19 agosto 2016 –

Torna il KAULONIA TARANTELLA FESTIVAL, evento di punta dell’estate calabrese che nel 2016 festeggia la sua XVIII edizione, e che ogni anno attira migliaia di appassionati di musica popolare provenienti da tutta la penisola.

Kaulonia TarantellaIl Kaulonia Tarantella Festival 2016 si svolgerà dal 24 al 27 agosto nel consueto e suggestivo scenario di Piazza Mese, nel cuore del borgo antico di Caulonia (RC). Tema di questa edizione sarà il termine “GREEN” che viene incluso per l’occasione nel consueto titolo del noto evento per porre l’attenzione sul benessere ambientale di una regione come la Calabria, terra verde e ricca di risorse naturali che andrebbero salvaguardate ed esaltate. Kaulonia è l’evento di riferimento del movimento legato alla musica popolare calabrese e non solo. Lo storico Festival vuole legare un ponte tra la tarantella nella sua veste storica e la musica popolare dei giorni nostri, fatta di incontri tra il nuovo e il vecchio, tra noi e l’altro.
L’ evento, organizzato dal Comune di Caulonia e finanziato dalla Regione Calabria, per l’edizione 2016 si avvale ancora una volta della collaborazione di iCompany (www.i-company.it), network nazionale di professionisti della musica.
Nel ruolo di direttore artistico, anche per questa edizione, viene confermata la presenza di Mimmo Cavallaro, esponente di spicco della Tarantella calabrese.
Protagonista di questa attesa manifestazione musicale non è semplicemente il cartellone degli artisti bensì il paese stesso, che fa da coreografia attiva e fondamentale a tutto l’evento. 
Un festival che dura 4 giorni, dalle 18:00 alle 6:00 del mattino seguente e che ha un calendario ricco di eventi: numerosi concerti e anche corsi di ballo tradizionale e di strumenti tipici popolari.

Si inizierà il 24 agosto con i ritmi partenopei di uno tra gli esponenti della tradizioni più amati a Caulonia: Eugenio Bennato, nella stessa serata vedremo sul palco anche Ciccio Nucera&Cumelca e Maria Teresa Leonetti.
La serata del 25 agosto sarà all’insegna della musica di Mimmo Cavallaro che si esibirà con l’artista magrebino Nour Eddine Fatty. Nella stessa serata anche Mimmo Epifani, gli Etnosound e Manuela Cricelli con un omaggio speciale a Rosa Balistrieri.
Protagonista del 26 agosto sarà il groove del maestro Tullio De Piscopo, a scaldare la piazza ci sarà il grande cantautore e recente “Premio Tenco” Otello Profazio e i Musicofilia.
L’ ultima serata, quella del 27 agosto, vedrà sul palco il travolgente Enzo Avitabile accompagnato da I Bottari di Portico, il meglio della world music napoletana. Nella stessa serata anche i salentini Alla Bua e la tarantella ossessiva degli Skunchiuruti.
Inoltre tutti i pomeriggi, a partire dalle ore 18:00 nel cuore del centro storico di Cauloniasi terranno corsi gratuiti di balli popolari (Tarantella Calabrese e Pizzica) e strumenti tradizionali (Tamburello, Lira Calabrese, Chitarra Battente, Organetto).

Sono tanti nomi di rilievo che hanno arricchito il cartellone delle passate stagioni del Kaulonia Tarantella Festival: Noa, Ornella Vanoni, Antonella Ruggiero, Sud Sound System, Ambrogio Sparagna, Eugenio Bennato, James Senese e Napoli Centrale, Teresa De Sio, Davide Van DesSfroos, Teofilo Chantre, AshnaelBecharia, Tony Esposito, Raiz, Avion Travel, Enzo Avitabile e i Bottari, Mimmo Epifani, Roma Tarantella Orchestra, Ciccio Merolla, Mira Awwad, Roy Paci &Aretuscka, Edoardo Bennato, Daniele Sepe e Brigada Internazionale, Pietra Montecorvino, l cantori di Carpino, NourEddineFatty e tanti altri.

Salva

Salva

Salva

Salva

About Author

Comment here

due + 11 =