Arte

Tota Italia: alle Scuderie del Quirinale le origini della nostra unificazione


La mostra “Tota Italia. Alle origini di una nazione”, da domani alle Scuderie del Quirinale, riprende il giuramento di Augusto e racconta la nascita della nostra unificazione 


 

ROMA – Le Scuderie del Quirinale riaprono con una mostra di grande rilievo culturale e simbolico “Tota Italia. Alle origini di una nazione”, realizzata con la Direzione Generale Musei del Ministero della Cultura, e curata da Massimo Osanna e Stéphane Verger.
Il titolo della mostra, allestita dal 14 maggio al 25 luglio 2021, riprende la famosa formula del giuramento di Augusto, l’uomo che per la prima volta unificò l’Italia in un territorio omogeneo sotto il segno di Roma. Un’unificazione che al tempo stesso manteneva quella divisione in regioni che ancora oggi testimonia la ricchezza e la varietà delle nostre tradizioni.

La mostra

“Tota Italia. Alle origini di una nazione”, parla quindi delle origini della nostra nazione, raccontando il complesso processo di unificazione, fatto ovviamente di scontro, incontro e ibridazione tra culture. In mostra reperti e oggetti più significativi, che partono dalla straordinaria ricchezza dell’Italia preromana, affascinante mosaico di genti e di tradizioni, e ripercorre le tappe che, dal IV secolo all’età giulio-claudia, la condussero a essere unica sotto le insegne di Roma.

Con una narrazione coerente e unitaria, libera sia dall’assoluta centralità di Roma sia dal rischio di una visione regionale, sarà possibile ammirare nella stessa sede espositiva le opere più significative di quella varietà espressiva che concorse alla formazione dell’Italia augustea e dell’Impero. Gli eccellenti prestiti, che costituiscono il corpus della mostra, testimoniano l’importante patrimonio dei Musei Nazionali presenti sul territorio italiano e che raccontano da cui ha avuto origine la nostra identità culturale, dove affondano le radici del nostro Paese rievocandone anche la ricca pluralità sociale, etnica e culturale.

Per Info su programma, prenotazione biglietti, orari e regolamento per accedere in sicurezza andare su: scuderiequirinale.it

© Riproduzione riservata


Leggi anche gli articoli: 

Un nuovo Museo Archeologico per la Valle Camonica romana

Il Castello della Pace: gli arcobaleni di Dale colorano Castelfiorentino


About Author

Comment here

4 × quattro =