Arte

Xmas Factory: le sculture natalizie “pop” di Alessandra Pierelli


Dai cioccolatini giganti in resina agli omini di pan di zenzero all’unicorno alato “sweet edition”, ecco  Xmas Factory, il mondo pop di Alessandra Pirelli in mostra a Roma


 

ROMA – Natale si avvicina, ormai possiamo dirlo. Le vie si illuminano di luci e illuminare, le vetrine dei negozi si addobbano con Babbo Natale, neve, stelle e quant’altro. Le case si trasformano e diventano più accoglienti con le decorazioni natalizie e l’immancabile Albero di Natale che, piccolo o grande che sia, spicca nelle proprie abitazioni.
Anche se fredda e pungente per le temperature basse, l’atmosfera che si respira in questo periodo è in realtà calda, di quel calore che scalda i cuori e rende tutti di buon umore. Certo non manca la frenesia dello shopping e la preoccupazione del portafogli che si svuota con più facilità. Ma diciamolo: il Natale è Natale. Tutto si veste a festa, ed eventi ed iniziative varie in ogni spazio culturale delle città non mancano.
Dunque, cari lettori, siete pronti a scoprire cosa c’è di bello in programma in questo periodo?

La mostra alla Galleria SpazioCima di Roma 

Qui vi parliamo di un evento nella Capitale, ma non pensate che in questo articolo a siano ancora una volta protagonisti i suoi famosi enti museali! No.
Qui vi indichiamo un’interessante esposizione alla Galleria SpazioCima ( via Ombrone 9) dove si può dire sia già iniziato il Natale con la mostra delle sculture pop di Alessandra Pierelli. Nativa di Ancona, Alessandra Pierelli ha frequentato l’Accademia di Brera con indirizzo pittorico. Successivamente ha seguito il corso di decorazione e trompe l’oeil all’Accademia del Superfluo di Roma. Ha collaborato con artisti come Alvin Held e ha partecipato a numerose mostre collettive e personali.

 

   Una delle opere di Alessandra Pierelli

 

Xmas Factory di Alessandra Pierelli 

L’artista reinterpreta i classici simboli delle festività natalizia, caratterizzata da contaminazioni ludiche e golose che rimandano ad altri spazi, altri tempi, altre dimensioni. La mostra è stata inaugurata ieri 2 dicembre (ore 17-21) e rimarrà visitabile fino al 23 dicembre presso la Galleria SpazioCima.
La personale di Alessandra Pierelli è a cura di Roberta Cima, ed è possibile visitarla a ingresso libero (per l’accesso è richiesto il Green Pass – il Risultato negativo al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore) tutti i giorni dalle 15:30 alle 19:30.

Le opere esposte

Dai cioccolatini giganti in resina ai gelati “agitati”, dagli omini fatti di pan di zenzero all’unicorno alato “sweet edition”. Tutto questo è il mondo pop di Alessandra Pierelli, che regala felicità a grandi e piccoli grazie ai giochi con le gioie visive del Natale di cui presenta nuovi sensi e significati. L’intento è quello di far immergere i visitatori in un mondo fiabesco, fantastico e colorato, tra pupazzi dolci ed eleganti e abiti con drappeggi di velluto rosso. In mostra anche tante piccole sculture, tutte acquistabili, perfette per addobbare i tradizionali alberi casalinghi.
“Non è un caso che il titolo della mostra includa il termine “factory” – spiega l’artista.  “Essendo io una gran golosa, ho cercato di fondere insieme la passione per l’arte con quella per i dolci. Ancora una volta, ho voluto rappresentare una sorta di forno creativo (la factory, per l’appunto), da cui escono dolci leziosi, raffinati, ghiotti e spiritosi. Un mondo a metà tra il fantastico mondo di Willy Wonka e quello dei film di Shrek con i suoi pupazzi animati”.


Immagine d’apertura
: l’artista Alessandra Pierelli con alcune sue opere in mostra


Ti potrebbero interessare anche:

Il legno e la carne: la mostra di Mìles dedicata alla fiaba di Pinocchio

Visioni dall’Afghanistan: le donne dell’arte contemporanea afghana

© Riproduzione riservata


Comment here

undici + otto =